[gtranslate] IPSOS RIVELA QUAL È IL GRADIMENTO DEI BRITANNICI VERSO LA FAMIGLIA REALE INGLESE. KATE È IN POLE POSITION - WHAT-U

Un nuovo sondaggio di Ipsos, condotto dal 26 al 28 marzo sull’Omnibus online, realizzato intervistando un campione rappresentativo di 1.089 adulti di età compresa tra 18 e 75 anni in Gran Bretagna, ha offerto l’opportunità di conoscere il parziale sentiment delle persone nei confronti della famiglia reale inglese.

Nel complesso, il pubblico è più favorevole a Catherine, la principessa del Galles (61%), al principe William, principe di Galles (60%) e ad Anne, la principessa reale (56%). In termini di favore netto, che tiene conto della proporzione favorevole e di quella sfavorevole, la Principessa del Galles ha i migliori punteggi tra tutti i reali inclusi nella lista, (61% favorevole, 11% sfavorevole). 

L’atteggiamento nei confronti della famiglia reale come istituzione non è cambiato molto negli ultimi tempi. Il 24% pensa che sarebbe meglio per la Gran Bretagna se la monarchia venisse abolita, il 38% dice che sarebbe peggio e il 31% dice che non farebbe alcuna differenza. Quelli di età compresa tra 18 e 34 anni sono più propensi della media a dire che sarebbe meglio (32%) e quelli di età compresa tra 55 e 75 anni sono più propensi della media a dire che sarebbe peggio (58%).

  • Il 48% pensa che Re Carlo stia facendo un buon lavoro come Re. L’11% dice che ha fatto un brutto lavoro. Un anno fa (marzo 2023) i punteggi erano simili (51%/14% rispettivamente).
  • Il 62% pensa che il principe William farebbe un buon lavoro come re. Solo l’8% dice che farebbe un pessimo lavoro.
  • L’83% pensa che la Gran Bretagna avrà probabilmente una monarchia tra dieci anni, il 75% dice che è probabile tra 20 anni e il 56% dice che è probabile tra 50 anni (29% improbabile).

Il direttore della ricerca di Ipsos, Keiran Pedley, dopo la pubblicazione dei risultati del sondaggio ha detto: “Questi risultati riflettono la continua popolarità del Principe e della Principessa del Galles poiché il pubblico rimane più favorevole nei confronti della coppia rispetto agli altri membri della famiglia reale, con il punteggio di favore netto di Catherine il migliore di tutti. Nel frattempo, l’atteggiamento nei confronti della Famiglia Reale è stabile nel tempo. Molti britannici pensano che sarebbe peggio, se la monarchia venisse abolita, anche se tre su dieci affermano che non farebbe alcuna differenza”.

QUALE IL VOSTRO COMMENTO? QUAL È IL VOSTRO REALE PREFERITO? E IL VOSTRO SENTIMENT PER HENRI E MEGHAN? SCRIVETE I VOSTRI COMMENTI…

I duchi del Sussex, Henri e Meghan scaricati anche dai Beckham

I Sussex e i Beckham per molti anni sono stati molto legati, ma nel 2023 una discussione furiosa portò alla fine della loro amicizia. Lo dimostra il fatto che tra i 100 selezionatissimi invitati, invitati pochi giorni fa al cinquantesimo compleanno dell’ex Spice Girl a Londra, Harry e Meghan non si sono visti da nessuna parte. Ma cosa è successo? Spice Girls, la reunion per i 50 anni di Victoria Beckham: ecco i look di Geri, Emma, ​​Mel C e Mel B (e come sono cambiate). Nel 2018 David e Victoria hanno partecipato al matrimonio reale di Harry e Meghan. Tuttavia, secondo il biografo reale Tom Bower, anche allora c’erano tensioni. David e Victoria sono stati invitati solo alla cerimonia religiosa sotto gli occhi delle telecamere: non al banchetto serale. E “questo è stato quasi un insulto imperdonabile nei loro confronti”. Secondo Bower, Meghan e Harry non volevano i Beckham alla festa post-matrimonio perché cominciavano a sospettare che fossero tra le “talpe” che divulgavano dettagli personali alla stampa. Ma quella era solo la prima offesa. Nell’ottobre 2018, David è stato invitato da Harry a Sydney per partecipare all’Invictus Game, l’evento ideato dal principe in onore dei veterani di guerra feriti. Arrivato in Australia, Beckham non trovò Harry ad aspettarlo all’aeroporto. E secondo Bower era molto turbato. Ma perché il principe ha snobbato l’ex calciatore? Secondo l’esperto reale la ‘colpa’ è stata di Markle. La duchessa, al suo primo viaggio reale dopo aver sposato Harry, “non voleva essere messa in ombra da David Beckham né trovarsi in competizione con sua moglie Victoria”. Meghan “voleva che il suo viaggio fosse un successo”. La situazione è peggiorata quando Harry e Meghan, da oltreoceano, hanno cominciato a criticare apertamente la famiglia reale. David e Victoria, sempre molto legati a William e Kate Middleton, si sono allontanati sempre più dai Sussex. La goccia che ha fatto traboccare il vaso, però, secondo i tabloid britannici, è arrivata nel 2023, quando Harry e Meghan, durante una furiosa discussione telefonica, hanno accusato David e Victoria di aver divulgato alla stampa notizie personali su di loro. Da allora lo stilista e l’ex calciatore non hanno voluto più avere a che fare con i Sussex.



Scopri di più da WHAT-U

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Scopri di più da WHAT-U

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY