[gtranslate] MUORE A 82 ANNI L'ATTORE RYAN O'NEAL - WHAT-U

L’attore americano Ryan O’Neal, si è spento all’età di 82 anni. A renderlo noto su Instagram il figlio Patrick O’Neal. “Questa è la cosa più difficile che abbia mai avuto da dire, ma eccoci qui. Mio padre è morto in pace oggi, con la sua amorevole squadra al suo fianco che lo sostiene e lo ama come lui farebbe con noi”, ha detto Patrick rendendo noto noto a tutti la triste notizia. “Mio padre Ryan O’Neal è sempre stato il mio eroe. Lo ammiravo ed era sempre più grande della vita”, ha aggiunto nella sua didascalia, accompagnata da una foto di un bellissimo tramonto sulla spiaggia.“È una leggenda di Hollywood. Punto”. O’Neal ottenne la fama mondiale grazie all’interpretazione di Oliver Barrett IV nel film Love Story (1970), che interpretò con Ali MacGraw e che gli valse la candidatura all’Oscar al miglior attore nel 1971 e il David di Donatello come miglior attore straniero, oltre alla candidatura al Golden Globe. Il film ottenne un grande successo e quello di Oliver Barrett fu uno dei ruoli più memorabili di O’Neal.

La vita privata e pubblica

Nel 1963 sposò l’attrice Joanna Moore una relazione che durò 5 anni e dalla quale nacquero due figli, gli attori Griffin e Tatum O’Neal. Dopo il divorzio a causa di una relazione tempestosa (Joanna perse la custodia dei due figli per i suoi problemi di alcolismo e droga), Ryan convolò a nozze con Leigh Taylor-Young, dalla quale  ebbe il terzogenito Patrick, divenuto cronista sportivo. Nel 1973 interpretò il film Paper Moon – Luna di carta con la sua primogenita Tatum O’Neal, la quale grazie a questa parte ottenne l’Oscar ancora giovanissima. Nel 1975 venne scelto da Stanley Kubrick come protagonista del film Barry Lyndon. Fu anche preso in considerazione per le parti di Rocky Balboa in Rocky (1976) e di Michael Corleone nel Padrino (1972).

Molti lo ricordano anche per la sua tumultuosa da lati lover. In particolare per la relazione decennale con Farrah Fawcett. Ryan  (che ai tempi aveva già alle spalle due matrimoni, tre figli e numerosi flirt). I due attori, dopo essere andati insieme non a cena, ma ad un concerto, iniziarono a frequentarsi (e Ryan garantì di aver finalmente messo la testa a posto grazie a questo nuovo amore). Nel 1985 nacque il loro unico figlio, Redmond, ma la serenità era ancora di là da venire: «A volte Ryan mi spezza il cuore, ma è anche responsabile di avermi dato fiducia in me stessa» raccontò una volta Farrah, che nel corso degli anni ha sempre sopportato i tradimenti e le intemperanze del suo compagno. Quando però nel 1997 lo sorprese a letto con un’altra (l’attrice Leslie Stefanson) decise di lasciarlo e dopo qualche tempo cercò di riprendersi dalla rottura con un nuovo amore: aveva incontrato il regista canadese James Orr, ma anche questa fu una relazione tumultuosa. Si interruppe bruscamente nel 1998, quando Orr fu arrestato e condannato per averla picchiata durante un litigio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY