[gtranslate] A SETTEMBRE I RICHIEDENTI ASILO NEI PAESI DELL'UE HANNO TOCCATO QUOTA 98.240 - WHAT-U

poor children walking on muddy ground in settlement with tents
Photo by Ahmed akacha on Pexels.com

Nel settembre 2023, 98.240 richiedenti asilo alla prima domanda (cittadini extra-UE) hanno presentato domanda di protezione internazionale nei paesi dell’UE , con un aumento del 10% rispetto a settembre 2022 (89.370). Ci sono stati anche 5.265 richiedenti successivi, il che rappresenta un calo del 20% rispetto a settembre 2022 (6.555).

Lo affermano i dati mensili sull’asilo pubblicati da Eurostat. 

Prima richiesta di asilo e successive nei paesi UE, numero di domande, gennaio 2019 - settembre 2023

I cittadini siriani rimangono il gruppo più numeroso di richiedenti asilo

Come nei mesi precedenti, anche nel settembre 2023 i siriani hanno continuato a costituire il gruppo più numeroso di richiedenti asilo (19.220 richiedenti alla prima domanda). Seguono i turchi (10.200), davanti agli afghani (9.215), ai venezuelani (5.290) e ai colombiani (5.230). 

Germania, Spagna, Francia e Italia hanno accolto il 67% di tutti i richiedenti asilo alla prima domanda

Analogamente ai mesi precedenti, nel settembre 2023, Germania (27.885), Spagna (13.395), Francia (13.100) e Italia (11.930) hanno continuato ad accogliere il numero più elevato di richiedenti asilo alla prima domanda, pari al 67% dei richiedenti alla prima domanda nell’UE.

Nel settembre 2023, il totale dei richiedenti asilo alla prima domanda nell’UE era di 21,9 ogni centomila persone. Rispetto alla popolazione di ciascun paese dell’UE (al 1° gennaio 2023), il tasso più elevato di richiedenti registrati alla prima domanda nel settembre 2023 è stato registrato in Austria (87,6 richiedenti ogni centomila persone), seguita da Cipro (79,3) e Grecia (74,7 ). Il tasso più basso è stato invece osservato in Ungheria (0,03).

4.055 minori non accompagnati che chiedono asilo nei paesi dell’UE

Nel settembre 2023, 4 055 minori non accompagnati hanno presentato domanda di asilo per la prima volta nell’UE, principalmente dalla Siria (1 575) e dall’Afghanistan (980).

Minori non accompagnati nell’UE, settembre 2023;  numero di richiedenti asilo che presentano domanda per la prima volta

I paesi dell’UE che hanno ricevuto il maggior numero di domande di asilo da parte di minori non accompagnati sono stati i Paesi Bassi (910), seguiti da Germania (775), Austria (705), Bulgaria (490) e Grecia (380). 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY