[gtranslate] 42,7 MILIONI GLI ITALIANI COLLEGATI ONLINE NEL MESE DI OTTOBRE - WHAT-U

Secondo Audiweb, sono state 33,4 milioni le persone che si sono collegate a internet almeno una volta nel giorno medio ad ottobre: 28 milioni da smartphone, 11,9 milioni da computer e/o 5,4 milioni da tablet.

La total digital audience ad ottobre resta stabile con 42,7 milioni di utenti nel mese, online per 76 ore e 40 minuti, pari a tre giorni e 4 ore circa complessivi.

Nel giorno medio sono state 33,4 milioni le persone che si sono collegate a internet almeno una volta: 28 milioni da smartphone, 11,9 milioni da computer e/o 5,4 milioni da tablet.

Chi ha navigato lo ha fatto complessivamente per circa 3 ore e 10 minuti in media al giorno, facendolo via smartphone per 2 ore e 53 minuti in media per persona, meno dagli altri device rilevati (1 ora e 17 minuti da computer e 1 ora 3 e 40 minuti da tablet).

Le donne dedicano circa 3 ore e mezza all’online nel giorno medio, mezz’ora in più rispetto agli uomini.
Tra la popolazione maggiorenne risulta che quasi tutte le fasce restano online per oltre 3 ore e 20, lasciando un po’ più indietro i 55-64enni, che nel giorno medio ad ottobre hanno dedicato a internet 2 ore e 50 minuti, e gli over 64, con 2 ore e 10 minuti di navigazione al giorno.

Anche dal punto di vista demografico, nel giorno medio ad ottobre resta confermato lo stesso livello di distribuzione: i 18-34enni hanno navigato nell’85% dei casi, i 45-54enni nell’81% dei casi, i 35-44enni nel 77,7% dei casi e la popolazione più matura, tra i 55 e i 64 anni, nel 67,4% dei casi, mentre gli over 64 sono meno presenti, con solo il 25% della popolazione di questa fascia che naviga nel giorno medio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY