ECCO COME INDOVINARE L’ABITO GIUSTO

  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dimmi che forma di corpo hai e ti dirò come vestirti....

di Jenny Parenti

Indovinare l’abito che mette in risalto il fascino, i punti di forza e nasconda ciò che riteniamo abbia meno appeal del nostro fisico non è così semplice. Per quanto spirito critico ognuna di noi possa avere, guardarsi con i propri occhi non è mai semplice o perlomeno non sempre offre la soluzione giusta ai nostri dubbi.

La prima regola è comunque capire a quale tipologia appartiene il nostro fisico.

Jennifer Lopez, compirà 50 anni il 24 luglio

La forma triangolare

Se rientri nella tipologia dei fisici triangolari, ossia quello che più gergalmente viene definito fisico a pera, quindi hai le tue spalle più strette rispetto ai fianchi, e quindi i chili in più, si concentrano sul sedere, sulle cosce e sui fianchi andando anche ad appesantire tutta la gamba, il consiglio è quello di optare per gli abiti dalla linea ad A, che valorizzano il punto vita e scendono morbidi senza segnare. Ideali anche le gonne a tulipano, svasate o a campana.

Alessia Marcuzzi, 47 anni

La forma a triangolo rovesciato

Se rientri nella tipologia dei fisici a forma di triangolo rovesciato, hai le spalle e il torace robusti, i fianchi stretti e le gambe sottili per te sono perfetti gli abiti che riprendono la forma del tuo fisico, indossati con una cintura sul girovita o i vestiti drappeggiati con una leggera scollatura a V.

Vanessa Incontrada, 40 anni, uno dei più bei volti del cinema italiano, per lei avere qualche chilo in più non è un problema. Insomma, quello che per tante altre donne resterebbe un cruccio, per Vanessa è diventato un punto di forza. ph. Getty

La forma a mela

Se rientri nella tipologia dei fisici a mela e quindi hai proporzioni generose sia sopra sia sotto, per te sono perfetti gli abiti che scivolano dolcemente lungo i fianchi, preferibilmente con scollature generose che distolgano l’attenzione dal girovita, che se troppo evidenziato metterebbe in risalto la generosità delle forme sia della parte superiore sia della parte anteriore.

Da sinistra, Cameron Diaz, 46 anni, Gwyneth Paltrow, 46 anni, Keira Christina Knightley, 34 anni il 26 di marzo

La forma a clessidra

Se hai un fisico a clessidra, significa che il tuo punto vita, i fianchi e le spalle sono quasi della stessa larghezza. Nel tuo caso, ti puoi permettere praticamente tutto, dagli abiti corti, lunghi, in lycra stretch, incrociati, drappeggiati insomma a tutte quelle mises che esaltano la tua femminilità. Un consiglio però è d’obbligo anche per te. Evita gli abiti dal taglio informe, dritto o largo, che non enfatizzerebbero la tua silhouette.

Elle MacPherson, 55 anni, il 29 di marzo

La forma rettangolare

Se hai un fisico a rettangolo, con giro vita, fianchi e spalle quasi della stessa larghezza il consiglio è di puntare su vestiti che non risaltino in modo eccessivo ventre e fianchi. Ma puoi osare con abiti e gonne corte, e con pantaloni e shorts aderenti. E puntare sul décolleté.



  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

What-u.com

Executive Editor Patrizia Vassallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error: Content is protected !!