[gtranslate] DIVORZIO LAMPO PER BEZOS, ALL'EX MOGLIE IL 25% DI AMAZON - WHAT-U

Jeff and MacKenzie Bezos Ph. Dia Dipasupil /Getty Images

Lauren Sanchez, personaggio televisivo e nuova compagna di Jeff Bezos, il fondatore di Amazon e proprietario del Washington Post, all’indomani dell’accordo sulla fine del matrimonio tra l’amministratore delegato di Amazon e la ormai ex-moglie Mackenzie del valore di 36 miliardi di dollari, ha chiesto a sua volta il divorzio dal marito, il talent scout Patrick Whitesell.
Parlando della sua ex moglie, Jeff Bezos ha scritto su Twitter: “Sono grato per il suo sostegno e per la sua gentilezza in questo processo e sono molto impaziente di vedere la nostra nuova relazione come amici e co-genitori”.

Patrick Whitesell e Lauren Sanchez arrivano al Vanity Fair Oscar party ospiti di Graydon Carter alla Sunset Tower nel 2011
(Photo by Craig Barritt/Getty Images)

Bezos e la MacKenzie hanno chiesto l’affidamento congiunto dei loro due figli. L’accordo, che è stato firmato giovedì scorso prevede che la MacKenzie mangterrà il 25% della quota di Amazon del valore di $ 35 miliardi. La coppia, dopo 25 anni di matrimonio, aveva annunciato che stava per divorziare, poco prima che il National Enquirer rivelasse che il tycoon e la anchor woman Sanchez avevano una relazione. In seguito, Bezos ha accusato l’editore della rivista di aver minacciato di pubblicare sue foto compromettenti se non avesse smesso di indagare su come il National Enquirer era venuto in possesso dei suoi messaggi privati con la nuova fidanzata.



Scopri di più da WHAT-U

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Scopri di più da WHAT-U

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY