GHOSN, EX CEO RENAULT-NISSAN CHIEDE AIUTO A MACRON - WHAT-U

Carlos Ghosn con la moglie Carol
ph. EPA/FRANCK ROBICHO
N

Giovedì Carlos Ghosn, ex Ceo di Renault-Nissan, è stato arrestato
per la seconda volta con l’accusa di abuso di fiducia aggravata. L’accusa sospetta che l’ex CEO di Renault-Nissan abbia trasferito dei fondi della Nissan a una società “di fatto controllata da lui”, tramite un distributore di veicoli Nissan all’estero per un totale di $ 15 milioni cui vanno aggiunti altri 5 milioni, anche questi prelevati ad uso personale. L’ufficio del pubblico ministero in una dichiarazione ha scritto: “Il sospettato ha tradito il suo ruolo (capo Nissan) a beneficio personale”, ha detto.

Intervista su Skype

In un’intervista condotta da Skype e trasmessa su TF1 e LCI,
Carlos Ghosn ha parlato di giustizia giapponese “implacabile” e di “bugie” da parte di Nissan. “Sto combattendo, sono innocente, è difficile. si deve sapere”, ha insistito “che è un arresto vergognoso e arbitrario”.

Nel frattempo la Nissan-Renault-Mitsubishi Motors ha immediatamente convocato un consiglio di amministrazione straordinario per confermare la definitiva rimozione di Ghost dal board.

Carole Ghosn, moglie dell’ex Ceo di Renault-Nissan invece ha lasciato il Giappone, dove il marito è stato arrestato due giorni fa per la seconda volta con l’accusa di abuso di fiducia aggravata. I pm di Tokyo avevano chiesto una testimonianza della donna su base volontaria; l’istanza era stata respinta, ma alla moglie dell’ex tycoon erano stati confiscati il passaporto libanese e il telefono cellulare. A rivelare il suo arrivo a Parigi ieri mattina è stata la stessa Carole Ghosn in una intervista esclusiva al Journal du Dimanche. “Mi sono sentita in pericolo”ha detto, precisando di essere riuscita a lasciare il Paese con il suo passaporto americano. Carole Ghosn racconta di essere stata accompagnata all’aeroporto e fin dentro l’aereo dall’ambasciatore francese in Giappone. Rivendicando l’innocenza del marito, ha infine rivolto un appello al presidente Emmanuel Macron.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!