USA: AUMENTATO DEL 3,7% IL COSTO DELL’ISTRUZIONE SCOLASTICA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Le scuole pubbliche che hanno ricevuto la percentuale più alta di finanziamenti dal governo federale nel Nuovo Messico (14,4%), Mississippi (14,1%), in Alaska (14,0%), Arizona (13,7%) e nel Sud Dakota (12,8%)

di Maureen Steel

L’importo speso nell’istruzione pubblica e secondaria per tutti i 50 stati americani e il Distretto di Columbia è aumentato del 3,7% fino ad arrivare a quota $ 12,201 per allievo durante l’anno fiscale 2017, rispetto agli $ 11,763 nel 2016. Un aumento progressivo per fortuna compensato anche dalla crescita delle entrate pubbliche per l’istruzione elementare e secondaria, che nel 2017 ammontava a $ 694,1 miliardi, in crescita del 3,4% rispetto a $ 671,2 miliardi del 2016. Questi i dati delle statistiche, appena pubblicate dall’United Census Bureau, l’ufficio del censimento del dipartimento del commercio degli Stati Uniti d’America, relativi al sondaggio annuale 2017 sulle finanze del sistema scolastico che coprono i sistemi scolastici in tutti gli stati, compreso il Distretto di Columbia.

Ecco i dati più significativi…

Dove gli alunni costano di più…

  • Costo per alunno in ordine decrescente: New York ($ 23,091), il Distretto di Columbia ($ 21,974), Connecticut ($ 19,322), New Jersey ($ 18,920) e Vermont ($ 18,290) (dati del 2017).
  • I cinque distretti scolastici con la più alta spesa per alunno nel 2017: New York City School District di New York ($ 25.199), Boston City Schools nel Massachusetts ($ 22.292), Baltimora City School nel Maryland ($ 16.184), Montgomery County School District nel Maryland ($ 16.109) e Howard County School District nel Maryland ($ 15.921).
  • Le scuole pubbliche che hanno ricevuto la percentuale più alta e più bassa di finanziamenti dal governo federale?
  • La più alta: nel Nuovo Messico (14,4%), Mississippi (14,1%), in Alaska (14,0%), Arizona (13,7%) e Sud Dakota (12,8%).
  • Quelle che hanno ricevuto meno denaro pubblico: nel New Jersey (4,1%), Massachusetts (4,3%), Connecticut (4,3%), Minnesota (5,2%) e a New York (5,3%).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

What-u.com

Mi chiamo Patrizia Vassallo, sono il direttore di What-u, scrivo da sempre, da quando alle elementari ho iniziato a fare il mio primo giornalino scolastico e sono una giornalista professionista dal 1993 (iscritta all'Albo dei Giornalisti Professionisti della Lombardia). Ho lavorato per alcuni quotidiani, (Il Secolo XIX, Il Mercantile, The Daily Mirror, Le Monde), e poi per molti magazine italiani e alcuni stranieri, The Face, Gente, Onda Tv, Gente Viaggi, Gioia, Gente Money, Il Nostro Budget, Eva Tremila, Marie Claire), sono spesso stata in giro per il mondo... Ora, da poco più di un anno, sono il direttore di What-u! Scrivere per me non è una professione, ma una passione da condividere con i lettori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error: Content is protected !!