KUTCHER IN TRIBUNALE PER TESTIMONIARE CONTRO UN SERIAL KILLER - WHAT-U

di Paula Cleveland

Ashton Kutcher, l’ex di Demi Moore l’ha scampata davvero brutta. Kutcher la sera del 21 febbraio 2001, aveva programmato di partecipare a un party post-Grammy con la ventiduenne Ashley Ellerin che aveva incontrato a fine dicembre. Quella sera però la ragazza non si presentò all’appuntamento perché venne uccisa con 47 coltellate dal serial killer Michael Gargiulo poi scoperto colpevole dell’ omicidio anche di un’altra donna. Oggi Ashton Kutcher ha testimoniato nel processo contro il presunto serial killer, ma all’epoca se la passò davvero brutta, visto che le sue impronte digitali furono rilevate sulla maniglia dell’auto d Ashley. Su Kutcher, ora 41enne, non è mai scattato alcun atto di accusa, perché poteva essere ovvio trovare le sue impronte sulla maniglia dell’auto di Ashley, visto che i due da dicembre si erano incontrati di nuovo più volte.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!