[gtranslate] CINA DECISIONI DI TRUMP DANNEGGIANO ENTRAMBE LE ECONOMIE - WHAT-U

di Marika Bonifacio Gramellini

Secondo quanto scritto sul libro bianco cinese riguardo al contenzioso commerciale tra Washington e Cina, la guerra dei dazi sta danneggiando seriamente entrambi Paesi. Nel libro si legge che “la sovranità e la dignità di un Paese devono essere rispettate e qualsiasi accordo raggiunto dalle due parti deve basarsi su uguaglianza e beneficio reciproco”. La Cina, che tra l’altro è il Paese dove ha avuto origini la filosofia buddista, poi diffusasi in Giappone, tendendo a cogliere con un occhio d riguardo, oltre che profitti economici, anche l’identità dell’essere in ogni cosa ed esperienza, ha rimarcato la necessità di “una soluzione attraverso il dialogo, sottolineando però che “non accetterà compromessi sui principi primari”.

“I dazi americani non hanno dato slancio all’economia. Invece, l’hanno seriamente danneggiata”, si legge nel rapporto, finalizzato a contrastare i richiami di Donald Trump e a mettere in luce le difficoltà di Pechino nell’affrontare questa situazione. Negli Usa, invece, sono saliti “i costi della produzione e i prezzi al consumo minacciando la crescita dell’economia”. La rottura dei colloqui sono da “addebitare solo e interamente agli Usa” per il continuo cambio di richieste e le accuse “incaute”.

Scambi di merci tra Cina e UE: deficit di 185 miliardi di euro nel 2018



Scopri di più da WHAT-U

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Scopri di più da WHAT-U

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY