PLATINI INTERROGATO IN FRANCIA PER COPPA DEL MONDO DEL QATAR - WHAT-U

  • Stamattina Michel Platini in status di “sospetto libero” è stato interrogato dalla polizia anti-corruzione francese per l’assegnazione della Coppa del Mondo del Qatar del 2022
  • L’ex presidente della UEFA Platini era stato eletto nel 2007 ed è rimasto in carica fino al 2015 quando è stato bandito dal comitato etico FIFA

di Marco Peragini

L’ex presidente della UEFA Michel Platini stamattina è stato interrogato negli uffici della polizia giudiziaria anti-corruzione (OCLCIFF) per essere interrogato riguardo l’assegnazione della Coppa del Mondo 2022, lo scrive il magazine online francese Mediapart e lo riporta il Daily Mail.

Attualmente Platini è in status di “sospetto libero”.

Nel dicembre del 2010 la presenza del Qatar come ospite della Coppa del Mondo 2022, fu al centro di accese discussioni che ebbero seguito anche sulle cronache legate alla preoccupazione relative ai diritti umani visto che in questo paese vigono leggi molto più restrittive rispetto a quelle in vigore nel mondo occidentale. Nel 2014 Platini confermò di avere avuto un incontro segreto con “il disonorato funzionario” del calcio Mohamed Bin Hammam, in Svizzera, poco prima di esprimere il suo voto per il Qatar.

Ora l’inchiesta è in corso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!