[gtranslate] ACTIONAID PROPONE AFFIDO DI THILA A DI MAIO E SALVINI. COSA RISPONDERANNO I DUE VICE PREMIER? - WHAT-U

In piazza Baiamonti installato un manifesto provocatorio di ActionAid Italia sull’adozione a distanza raffigurante i vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio, Milano, 16 luglio 2019. ANSA/ STRINGER

Actionaid lancia una campagna di comunicazione per le adozioni a distanza con l’hashtag : ‘Ogni coppia può’. E stamattina in piazzale Baiamonti, vicino alla zona milanese di Chinatown, è apparso un enorme cartellone pubblicitario con la foto di Luigi Di Maio e Matteo Salvini e la scritta ‘Affideresti un bimbo o una bimba a una coppia del genere? Noi sì, ‘ con l’hashtag “Ognicoppiapuò”. E così per passare dalle parole ai fatti “Stamattina”, spiega ActionAid ad Ansa, “è stato consegnato nelle sedi di partito dei due leader Matteo Salvini e Luigi Di Maio il dossier di attivazione del sostegno a distanza a loro nome, di una bambina che si chiama Thila e vive in Senegal e che da oggi, grazie ad ActionAid, potrà essere sostenuta a distanza dalla coppia Salvini-Di Maio, con le informazioni relative alla bimba e al contesto in cui vive. “Prendersi cura e esercitare la propria responsabilità verso i più piccoli e indifesi, ovunque essi siano. È questo il terreno su cui sfidiamo i due leader” afferma Raffaella Lebano, vicesegretaria di ActionAid.
   



Scopri di più da WHAT-U

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Scopri di più da WHAT-U

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY