[gtranslate] MEGHAN RINUNCIA AL RUOLO DI "DUCHESSA CASALINGA" ED E STAR ALLA PRIMA DEL RE LEONE - WHAT-U

di Fanny Bertrand

Nonostante sia in congedo di maternità Meghan Markle, 37 anni, con il principe Harry, 34 anni, non ha voluto mancare alla première londinese del film “Il re Leone“. Al suo arrivo a Leicester Square, Meghan è andata verso la cantante Beyoncé, vestita in giallo con un modello dello stilista vietnamita Cong Tri che le ha fatto molti complimenti dicendole che Archie è “così bello” e poi “le due star della serata” si sono abbracciate a lungo e ripetutamente. Insomma Meghan, dopo aver visto la sua amica Serena Williams giocare nella finale di Wimbledon, assieme alla cognata Kate Middleton, 37 anni, non ce la fa proprio a relegarsi al ruolo della “duchessa casalinga”.

Durante la serata Beyoncé e il marito Jay-Z ai neogenitori blasonati hanno anche offerto una rapida consulenza genitoriale consigliando loro di continuare a “trovare sempre il tempo per se stessi”. Meghan al centro dell’attenzione, per mimetizzare i chili di troppo ancora visibili dopo il parto, ha indossato un abito svasato di colore nero, appena sotto il ginocchio di Jason Wu (N.d.R.: costo 3.454 sterline), in vendita anche sul sito Farfetch, completando il look con gli orecchini Nikos Koulis, un paio di décolleté “Portrait of a Lady” di Aquazurra e la clutch decorata “Broadway” di Gucci.

Sebbene abbia solo 36 anni, Wu ha già vestito alcune delle donne più influenti del mondo tra le quali l’ex first lady Michelle Obama, Reese Witherspoon, Julianne Moore, Diane Kruger, Liu Wen e Christy Turlington. Jason ha ricevuto numerosi riconoscimenti, è arrivato tra i finalisti del CFDA / Vogue Fashion Fund nel luglio 2008. A giugno 2010 ha vinto il Swarovski Award per la donna al CFDA Fashion Awards e nell’aprile 2011 è stato nominato per il CFDA / Premio Swarovski per il design degli accessori. Direttore artistico della collezione donna Ready and Wear and Wear di Hugo Boss, più recentemente è stato premiato con il Fashion Star Award al The Fashion Group International Night of Stars 2015 e ha vinto l’International Designer of Year 2016 ai Canadian Arts & Fashion Awards.



Scopri di più da WHAT-U

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Scopri di più da WHAT-U

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY