•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 In questa foto scattata sabato 7 marzo 2020, il principe Harry e Meghan, la duchessa del Sussex, arrivano alla Royal Albert Hall di Londra. 
(Simon Dawson / Pool via AP, file)

Chi pensava di vederla nei panni di eroina di un cartone della Marvel, resterà un po’ deluso perché per ora l’intenzione di Meghan è quella di prestare la sua voce per narrare in un documentario Disney la vita degli elefanti. Se n’era già parlato parecchio ma poi tutto sembra essersi risolto con un arrivederci. E invece ieri la Disney ha annunciato che la duchessa presterà la voce per questo documentario intitolato “Elefante”, che verrà mandato in onda il 3 aprile con il servizio di streaming Disney +. Insomma un piccolo cadeau che Meghan ha voluto fare in occasione del Mese della Terra.

Il film segue una famiglia di elefanti in un viaggio di 1.000 miglia (1.600 chilometri) attraverso il deserto del Kalahari.

A gennaio Harry e Meghan hanno scioccato il mondo, e anche i vicini parenti, annunciando all’improvviso che si sarebbero dimessi dalla carica di reali alla ricerca anche di un’indipendenza evidentemente non solo finanziaria. Dalla fine dello scorso anno si sono stabiliti sull’isola di Vancouver, dove fino alla scorsa settimana Harry viveva un po’ in apprensione per la nonna regina che ha 93 anni e potrebbe essere un soggetto a rischio di contagio di Covid-19 che in Inghilterra sta causando molte morti. La coppia ha lasciato il loro bolthole da 14 milioni di dollari in Canada e con un jet privato ha raggiunto Los Angeles dopo che il presidente Trump e il primo ministro canadese Justin Trudeau hanno annunciato che i confini si sarebbero chiusi in seguito alla crisi pandemica annunciata per il Coronavirus. Ed è quasi scontato oramai che sarà proprio a Los Angeles, in California, il luogo dove la coppia si trasferirà in pianta stabile visto i nuovi piani di Meghan ossia di avere una casa permanente nella zona di Beverly Hills, come aveva già anticipato il quotidiano inglese The Sun, dove potere valutare nuovi ingaggi nel mondo dello spettacolo. Anche perché è qui che ha sede il loro nuovo team di agenti di Hollywood, PR e manager aziendali e Meghan ha molti amici lì. Così Meghan ce l’ha fatta a portare via Harry dalla Corte d’Inghilterra, quello che invece non sembra altrettanto sicuro è che lui possa resistere a vivere a lungo in un luogo perennemente sotto i riflettori, visto che ciò è sempre stato esattamente quello che lui non voleva fare (anche in ricordo di quanto successo a mamma Diana) e il motivo per cui si è convinto a lasciare l’Inghilterra assecondando i desideri della moglie a vivere a Vancouver e non in un luogo considerato la Mecca del cinema americano.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha espresso la sua opinione sul futuro del principe Harry e di sua moglie Meghan, insistendo sul fatto che il governo degli Stati Uniti non pagherà per la sicurezza della coppia se vivono negli Stati Uniti.

Rispondendo alle notizie secondo cui la coppia si è trasferita in California, Trump ha twittato domenica: “Sono un grande amico e ammiratore della regina e del Regno Unito. È stato riferito che Harry e Meghan, che hanno lasciato il Regno, risiederebbero permanentemente in Canada. Ora hanno lasciato il Canada per gli Stati Uniti, tuttavia gli Stati Uniti non pagheranno per la loro protezione della sicurezza. Devono pagare! “


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Translate »
error: Content is protected !!