PAUL MCCARTNEY CAUSA COVID-19, ANNULLA I CONCERTI DI LUCCA E NAPOLI IN ITALIA


di Patricia Sinclair

D’Alessandro e Galli, leader nell’organizzazione di concerti in tutto il mondo, oggi ha comunicato la cancellazione dei due spettacoli italiani del tour dell’ex Beatle, Paul McCartney in programma il 10 giugno a Napoli e il 13 giugno a Lucca, a causa delle restrizioni ancora vigenti per la situazione di emergenza internazionale causata dal Covid-19. I concerti non verranno rimandati, la decisione presa è stata quella di procedere per l’annullamento e il rimborso dei biglietti a partire dal 18 maggio.

Questa la dichiarazione di Paul McCartney

“Non vedevamo l’ora di vedervi per tutta l’estate e sarebbe stato molto divertente. La band e io siamo così dispiaciuti di non poter essere con voi, ma questi sono tempi senza precedenti e il benessere e la sicurezza di tutti è la priorità. Spero che stiate tutti bene, poiché non vediamo l’ora che arrivino tempi migliori. Ci rivedremo di nuovo. Vi amo Paul”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!