•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

di Valentina Nobili

Nelle prossime settimane la massima priorità dell’UE sarà quella di stringere i tempi sulle decisioni riguardo le risorse da destinate ai Paesi messi in ginocchio dal Covid. “La Commissione ha formulato proposte che rispondono con forza alle esigenze di ripresa dell’Europa e sulle quali verranno poste le basi per un’economia più sostenibile e resistente per le generazioni future”, ha detto oggi la presidente della Commissione Europea, Ursula Von der Leyen. “La Commissione ha presentato le sue proposte per NextGenerationEU e un rinnovato bilancio pluriennale
Quadro per il 2021-2027 del 27 maggio, dopo intensi intensi contatti tra il Parlamento e il Consiglio Europeo”, ha proseguito la Von der Leyen. “Questi scambi costruttivi hanno mostrato una determinazione condivisa ad
agire per sostenere la ripresa europea, nonché un terreno comune su molti aspetti del pacchetto. Sarà necessaria una forte leadership politica per portare a buon fine questo lavoro”, ha sottolineato la presidente. “Un buon coordinamento tra le istituzioni e il pieno coinvolgimento del Parlamento europeo sarà di primaria importanza per raggiungere rapidamente un accordo divenuto cruciale. A tal fine”, ha proseguito Von der Leyen, “e come previsto dall’articolo 324 del trattato, ho invitato David Sassoli, il
Presidente del Parlamento europeo, a cancelliera tedesca Angela Merkel, e in qualità di presidente di turno del Consiglio Europeo, Charles Michel, a
una riunione che si terrà l’8 luglio per fare il punto sui progressi e preparare i negoziati politici da portare avanti. È nostra responsabilità comune finalizzare senza indugio questo pacchetto di ripristino e dimostrare a tutti gli europei che l’Unione è pronta ad agire a beneficio di tutti. La Commissione ha formulato proposte che rispondono energicamente alle esigenze di ripresa dell’Europa e porranno le basi per un’economia più sostenibile e resiliente per le generazioni future. 

Serve un’economia più sostenibile e resiliente per le generazioni future

Da quando la Commissione ha presentato le sue proposte per NextGenerationEU e un rinnovato quadro finanziario pluriennale per il 2021-2027, il 27 maggio, si sono tenuti intensi contatti sia con il Parlamento europeo sia con il Consiglio. Questi scambi costruttivi hanno dimostrato sia una determinazione condivisa ad agire per sostenere la ripresa europea, sia un terreno comune su molti aspetti del pacchetto. Sarà necessaria una forte leadership politica per portare a buon fine questo lavoro. Uno stretto coordinamento tra le istituzioni e il pieno coinvolgimento del Parlamento europeo saranno di fondamentale importanza. Raggiungere rapidamente un accordo è cruciale”.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Translate »
error: Content is protected !!