[gtranslate] RED RONNIE SU RADIO 105: "VASCO IO NON MI DISSOCIO DA TE, VIVA L'AMICIZIA" - WHAT-U

Da sinistra, Vasco Rossi e Red Ronnie
ph. Facebook

Questa sera Red Ronnie è stato ospite di Francesco Facchinetti e Sabrina Scampini nel programma “105 Kaos” in onda su Radio 105. Vasco Rossi ha fatto un nuovo affondo questa volta più pesante contro Red Ronnie (notoriamente no vax), aggiungendo al suo commento anche altre considerazioni su altre affermazioni del noto giornalista, critico musicale, conduttore televisivo e radiofonico. “Il no vax pensa che ci sia un complotto perché tutto deve avere un motivo”, ha detto Vasco, “non riesce ad accettare che sia un caso ma pensa ci sia dietro qualcosa. Provi a parlarci ma non puoi convincerlo, lui è convinto di quello e ha bisogno di credere perché la sua testa è così … per questo mi dissocio da quello che dice Red Ronnie ultimamente quando va a parlare come opinionista tratta di argomenti che non conosce. Come quando ha detto che i testi dei rapper sono violenti e istigano i ragazzini alla violenza…”. Un je accuse circostanziato che Red Ronnie non ha potuto ignorare cogliendo l’occasione di rispondere furbamente non andando all’attacco, ma porgendo l’altra guancia: “Vasco si è dissociato da me, ma io non mi dissocio da lui e l’ho ribadito anche sabato sera ho fatto una diretta sulle mie pagine Facebook, Youtube, Red Ronnie Tv e gliel’ho proprio detto “Vasco io non mi dissocio da te, viva l’amicizia”, ha risposto Red. “Io non amo le etichette, sono per la libertà, sono per la vita, sono per la sana alimentazione che aiuta le difese immunitarie”, ha proseguito il giornalista, “quindi tutte queste beghe, queste cose, questo attaccare le persone che hanno un’opinione sulla salute diversa da un altro è una cosa architettata bene dai mezzi di comunicazione che per 2 anni hanno fatto solo questo, ma io non guardando la televisione da 2 anni sono talmente fuori da tutte queste cose. Vasco tifa Inter, io da fin piccolo ero del Milan, ma questo non significa che non siamo amici, questa è la realtà”, ha concluso Ronnie.

Tra i due c’era già una settimana fa, era nato un battibecco in diretta proprio poco prima dell’intervista video del giornalista di Pieve di Cento che aveva invitato Blasco nel suo studio per parlare del suo nuovo disco “Siamo qui”, in uscita il 12 novembre. In diretta su Youtube. Blasco aveva esordito dicendo: “Mi faccio intervistare, ma non rispondo di quello che dice Red Ronnie e non condivido quello che va a dire in giro sul Green pass, Non sono d’accordo su niente”. Vasco però in queste ore ha “gatte da pelare” ben più grosse. Suo figlio, Davide Rossi, due giorni fa, è stato condannato a un anno e 10 mesi di carcere con la revoca della patente. È quanto deciso dal tribunale monocratico di Roma nell’ambito del processo legato all’incidente stradale avvenuto il 16 settembre del 2016 nella zona della Balduina in cui fu coinvolto: il giudice l’ha riconosciuto colpevole di lesioni personali stradali gravi e omissione di soccorso stradale. Con Rossi, è stato condannato a nove mesi Simone Spadano, il trentenne che si trovava in auto con lui, accusato di favoreggiamento per avere dichiarato il falso affermando che era lui al volante al momento dell’incidente.



Scopri di più da WHAT-U

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Scopri di più da WHAT-U

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY