LA MOGLIE DI ALEC BALDWIN DOPO L’INCIDENTE SUL SET, PRENDE LE DIFESE DEL MARITO


Hilaria Baldwin mostra l’anello di matrimonio che le ha regalato il suo Alec in segno di sfida verso i fotografi Patriot
(Pics / BACKGRID)

Hilaria Baldwin, moglie del noto attore Alec Baldwin, balzato alle cronache in questi giorni per avere ferito durante una scena sul set del film Rust, il regista Joel Souza e avere ucciso per un’assurda fatalità il direttore della fotografia Halyna Hutchins, ha rilasciato un’intervista esclusiva al quotidiano The Post Saturday raccontando quello che ha fatto il giorno dopo l’incidente. “Sono salita in auto con i nostri 6 figli”, spiega Hilaria, “e sono partita senza una destinazione in mente. Non sapevo dove stavo andando”, ha spiegato la Baldwin, “ho solo guidato, guidato, guidato”.

Hilaria è stata vista lasciare la sua casa nel Greenwich Village il 22 ottobre, il giorno dopo la tragica sparatoria. Oggi racconta di aver guidato per un’intera giornata alla ricerca di un posto fuori dagli occhi del pubblico, prima di stabilirsi nella città sciistica di Manchester, nel Vermont. Obiettivo? Preservare i suoi piccoli dall’ondata di interesse generale su questa vicenda, che ora è sotto la lente di ingrandimento degli inquirenti.  

Ieri Alec Baldwin ha parlato per la prima volta pubblicamente dell’accaduto con Hilaria al suo fianco. Hilaria sperava di essere in grado di proteggere suo marito dal pressing che lo circondava, ma dice “di non essere riuscita a fare più di tanto”, anche se chi la conosce bene dice che ha fatto un gran lavoro.

“Ho portato [Alec] qui perché dobbiamo piangere la morte di Halyna”, ha detto. Una fine  particolarmente traumatica che è diventata una cosa particolarmente e ora sto cercando di limitare il disturbo da stress post-traumatico che si è innescato nella testa di Alec. Succede ai soldati e agli agenti di polizia quando succede qualcosa del genere, è traumatico. Siamo venuti qui solo per fare silenzio”.

Alla domanda se secondo lei Alex avesse recitato di nuovo, Hilaria ha detto di essere fiduciosa, ma non sicura che potrà farlo ancora. “Ho bisogno di spazio per me per prendermi cura di lui e della sua salute mentale”, ha concluso. “È successa una cosa terribile. Alec si sente malissimo”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error: Content is protected !!