[gtranslate] SAN VALENTINO IN SOLITUDINE, PER MELANIA E MEGHAN - WHAT-U

Non tutti hanno festeggiato il San Valentino come il resto degli innamorati del mondo. Melania Trump per esempio ieri ha fatto visita ai bambini del Children’s Inn, una residenza privata non profit alle porte di Washington, che ospita le famiglie che partecipano a ricerche pediatriche al National Institute of Health (Nih). La first lady, ha partecipato alla costruzione di cuori di carta, lasciando quello col suo nome su un tavolo in mezzo agli altri. “La mia città preferita è Washington”, ha scritto, assecondando i bambini che dovevano indicare le “loro cose preferite”. Poi ha collaborato alla creazione di scatole per dolciumi, aiutando i ragazzini in fila a riempirle di biscotti e globi con la neve. Commovente l’incontro con Amani, 13 anni, un bambino keniano, di Mombasa, in attesa di trapianto di midollo osseo grazie alla donazione della sorella. Amani ha regalato alla first lady una scatola a forma di cuore rosso con una collana d’argento recante la scritta “Speranza e fede” e un bouquet di rose bianche.

Ma se vedere Melania Trump, anche in ricorrenze, da sola non è proprio una novità, la partenza di Harry, duca del Sussex, per la Norvegia, dove si è recato per celebrare i 50 anni del Commando Helicopter Force e del Joint Helicopter Commando, i cui soldati sono attualmente impegnati in un addestramento estremo contro il freddo glaciale, ha invece dato il via a uno sciame di rumors. Molti però rassicurano che per Harry, che dal 2017 è Capitano Generale dei Royal Marines – carica ereditata da suo nonno, il Principe Filippo – fare visita ai militari in mimetica, in veste ufficiale era un appuntamento per doveri istituzionali irrinunciabile, anche se gli è costato “saltare” il suo primo Valentine’s Day con Meghan.

Nulla invece è ancora trapelato su come abbia trascorso il giorno di San Valentino la Duchessa del Sussex Meghan Markle.

Amici intimi rivelano che per lei non è un buon momento, perché nonostante sia al settimo mese di gravidanza invece di rispettare la sua gravidanza, i tabloid inglesi la mettono sempre in risalto sulle cronache rosa.

Di recente, perfino George Clooney – molto amico della coppia – si è schierato in sua difesa, lanciando un vero e proprio allarme, perché i paparazzi si comportano con Meghan proprio come facevano con Lady Diana, e secondo l’attore questo non è affatto incoraggiante.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY