IL PESO DELL’ASSISTENZA SANITARIA SUI BILANCI DELLE FAMIGLIE

  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Come percepiscono le spese per le cure e l'acquisto di medicinali le famiglie dei Paesi dell'Unione Europea

Nel 2017, oltre la metà delle persone (55%) nell’Unione europea (UE) ha riferito che l’importo che la propria famiglia doveva pagare per le cure mediche veniva percepito come “un onere finanziario” per la precisione dal 34%, mentre dall’11% come un pesante onere finanziario sul bilancio familiare.

Cure mediche

L’assistenza medica si riferisce a servizi di assistenza sanitaria individuali come esami o trattamenti. Comprende l’assistenza sanitaria per scopi curativi, riabilitativi oa lungo termine, assistenza sanitaria medica mentale e servizi medici preventivi. Le cure odontoiatriche e le medicine non sono incluse.

A livello di UE, l’onere finanziario percepito delle cure mediche è stato maggiore per coloro che vivono in famiglie con due persone che includevano almeno una persona di 65 anni o più (il 13% delle persone in queste famiglie ha riferito che le cure mediche rappresentano un onere finanziario elevato) . Coloro che vivono in famiglie monoparentali (12%), famiglie senza figli a carico (12%), famiglie con due adulti e famiglie con figli a carico (entrambi il 10%) hanno anche riferito che l’assistenza sanitaria è un onere gravoso per il loro budget.

Cipro ha avuto la più grande percentuale di persone che hanno dichiarato che i costi dell’assistenza sanitaria rappresentano un onere finanziario elevato (39%), seguiti da Bulgaria (32%), Italia (29%) e Lettonia (28%). Al contrario, la quota di persone che dichiara che il pagamento delle cure mediche non ha causato particolari problemi sul bilancio famigliare è stata maggiore in Danimarca, Slovenia e Svezia (86% tutti), Estonia (85%) e Francia (84%).

Cure odontoiatriche

Quasi la metà della popolazione (48%) nell’UE non ha riportato alcun onere finanziario relativo alle spese per gli esami od il trattamento dentistico. I costi odontoiatrici sono stati percepiti come un onere per il bilancio delle famiglie dal 35%, mentre il 17% ha rilevato che i costi relativi alle cure dentistiche hanno rappresentato un onere finanziario elevato.

Tra questi, Cipro, al 47% l’ Italia (39%), la Lettonia (36%) e la Spagna (34%). Per contro, il 79% delle persone in Danimarca e il 77% nei Paesi Bassi e in Svezia hanno dichiarato che questi costi non hanno causato alcun problema sul bilancio famigliare.

Acquisto di farmaci

Sul fronte farmaci, poco meno della metà (49%) delle persone ha dichiarato che il pagamento delle medicine non viene percepito come un onere finanziario significativo per la famiglia. Il 39% ha riferito esattamente il contrario mentre il 13% ha dichiarato di ritenere la spesa per i medicinali un pesante onere finanziario.

I paesi con la più alta percentuale di persone che hanno dichiarato che il costo delle medicine era un pesante onere finanziario erano la Polonia (40%), seguita da Cipro (34%), Bulgaria (33%) e Lettonia (30%). Al contrario, la quota di coloro che hanno dichiarano che il consumo di medicinali non ha avuto ripercussioni sul bilancio delle famiglie era maggiore in Francia (90%), Danimarca (84%) e Svezia (78%).


  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

What-u.com

Mi chiamo Patrizia Vassallo, sono il direttore di What-u, scrivo da sempre, da quando alle elementari ho iniziato a fare il mio primo giornalino scolastico e sono una giornalista professionista dal 1993 (iscritta all'Albo dei Giornalisti Professionisti della Lombardia). Ho lavorato per alcuni quotidiani, (Il Secolo XIX, Il Mercantile, The Daily Mirror, Le Monde), e poi per molti magazine italiani e alcuni stranieri, The Face, Gente, Onda Tv, Gente Viaggi, Gioia, Gente Money, Il Nostro Budget, Eva Tremila, Marie Claire), sono spesso stata in giro per il mondo... Ora, da poco più di un anno, sono il direttore di What-u! Scrivere per me non è una professione, ma una passione da condividere con i lettori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error: Content is protected !!