NOTRE-DAME IN FIAMME

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

ph. EPA/IAN LANGSDON

di George Descrières

Verso le 20 è crollata, in fiamme, la parte superiore della guglia di Notre-Dame, uno dei simboli della città di Parigi. L’incendio è avvenuto intorno alle 18:50 nella soffitta della cattedrale più visitata d’Europa, hanno detto i vigili del fuoco. Le Monde scrive che secondo le prime indicazioni, l’incendio si sarebbe sviluppato da un’impalcatura presente sul posto per i lavori di restauro.

Centinaia i vigili del fuoco mobilitati. L’urgenza era controllare l’incendio e salvare i lavori, anche se nel sito era molto difficile entrare”

Le immagini diffuse sui social mostrano l’intenso fumo bianco uscire dal tetto della cattedrale, che salito in cielo è stato
visibile in gran parte della città. “Tutto sta bruciando. Il quadro, che risale al XIX ° secolo da un lato e il XIII ° dall’altro, sarà niente di più” , ha detto André Finot, il portavoce di Notre Dame.

Secondo i pompieri di Parigi, nonostante l’incendio, ora la situazione è sotto controllo e “la struttura di Notre-Dame è salva e preservata nella sua totalità”.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall’articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall’articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall’articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l’offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.

FOLLOW US
Ultimi articoli