“TROPPI TURISTI AL CREMLINO”, LO DICE LA DIRETTRICE, FIGLIA DEL NOTO GAGARIN

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

"Secondo le linee guida stabilite dal Ministero della Cultura russo dovremmo dare il benvenuto a 1,8 milioni di persone all'anno, ma nel 2018 quasi 2,9 milioni di persone hanno visitato i musei"

Elena Gagarina
ph. Petr Titarenko

Ci si può lamentare dell’arrivo di troppi turisti? Evidentemente si, visto che succede ai musei del Cremlino di Mosca che nel 2018 sono stati visitati da quasi 2,9 milioni di persone. Lo ha detto il direttore Yelena Gagarina, figlia del cosmonauta Yury Gagarin, primo uomo a volare nello spazio, portando a termine con successo la missione il 12 aprile del 1961.
“Secondo le linee guida stabilite dal Ministero della Cultura russo dovremmo dare il benvenuto a 1,8 milioni di persone all’anno, ma nel 2018 quasi 2,9 milioni di persone hanno visitato i musei”, ha affermato Gagarina sottolineando che il numero aumenta annualmente di circa 100.000 visitatori. “Nel complesso, non va bene, comprendiamo che coloro che viaggiano a Mosca da turisti desiderano vedere i musei del Cremlino, tuttavia, come in qualsiasi altro vecchio museo, ci sono restrizioni sulla conservazione”, ha aggiunto.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

What-u.com

Mi chiamo Patrizia Vassallo, sono il direttore di What-u, scrivo da sempre, da quando alle elementari ho iniziato a fare il mio primo giornalino scolastico e sono una giornalista professionista dal 1993 (iscritta all'Albo dei Giornalisti Professionisti della Lombardia). Ho lavorato per alcuni quotidiani, (Il Secolo XIX, Il Mercantile, The Daily Mirror, Le Monde), e poi per molti magazine italiani e alcuni stranieri, The Face, Gente, Onda Tv, Gente Viaggi, Gioia, Gente Money, Il Nostro Budget, Eva Tremila, Marie Claire), sono spesso stata in giro per il mondo... Ora, da poco più di un anno, sono il direttore di What-u! Scrivere per me non è una professione, ma una passione da condividere con i lettori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error: Content is protected !!