[gtranslate] DIMINUITE DEL 2,5% LE EMISSIONI DI CO2 NELL'EU - WHAT-U

di Marco Pagallo

Eurostat stima che nel 2018 le emissioni di biossido di carbonio (CO2) dovute alla combustione di combustibili fossili siano diminuite significativamente del 2,5% nell’Unione europea (UE), rispetto all’anno scorso. Un dato che può solo che rallegrare visto che le emissioni di CO2, che sono le maggiori responsabili del riscaldamento globale e rappresentano circa l’80% di tutte le emissioni di gas serra dell’UE, sono influenzate dalle condizioni climatiche, dalla crescita economica, dalle dimensioni della popolazione, dei trasporti e dalle attività industriali (N.d.R.: dalle importazioni ed esportazioni di prodotti energetici: ad esempio se il carbone viene importato, ciò comporta un aumento delle emissioni, mentre se l’elettricità viene importata, non ha alcun effetto diretto sulle emissioni nel paese importatore).

Ma dove è avvenuto il più grande calo delle emissioni CO2?

Secondo le stime di Eurostat, nel 2018 le emissioni di CO2 sono diminuite nella maggior parte degli Stati membri dell’UE, toccando i livelli più alti in Portogallo (-9,0%), seguito da Bulgaria (-8,1%), Irlanda (-6,8%), Germania (-5,4%), Paesi Bassi (-4,6%) e Croazia (-4,3%). Aumenti sono invece stati registrati in otto Stati membri: Lettonia (+ 8,5%), Malta (+ 6,7%), Estonia (+ 4,5%), Lussemburgo (+ 3,7%), Polonia (+ 3,5%), Slovacchia (+ 2,4%), Finlandia (+ 1,9%) e Lituania (+ 0,6%).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY