[gtranslate] CONTINUANO LE PROTESTE A HONG KONG PER LA LEGGE SULL'ESTRADIZIONE - WHAT-U

Il presidente del Legislative Council, Andrew Leung Kwan-yuen
by VOA – https://www.voacantonese.com/a/it-hk-hong-kong-occupy-central-organizers-charged-one-day-after-ce-election-live-q-and-a/3783525.html, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=60785732

di Chao Zeng

Nel giorno in cui approda in aula la controversa legge sulle estradizioni in Cina, migliaia di persone hanno occupato le principali strade intorno al parlamentino di Hong Kong. Gli attivisti pro-democrazia hanno sollecitato una nuova mobilitazione contro il provvedimento che è considerato una erosione dell’autonomia dell’ex colonia e contrario allo schema seguito finora di “un Paese, due sistemi”, alla base dei rapporti tra Hong Kong e Pechino. Lo scopo è ripetere la straordinaria adesione di domenica che ha visto nelle strade un totale di un milione di persone, in quella che è stata una delle più grandi manifestazioni dal ritorno di Hong Kong alla Cina nel 1997. Il presidente del Legislative Council, Andrew Leung Kwan-yuen, ha indicato ieri che la votazione finale sul provvedimento si terrà il 20 giugno. Nel frattempo però Matthew Cheung, capo segretario di Hong Kong, riferiscono i media locali, che ha lanciato un monito ai manifestanti che bloccano le strade attorno al parlamento chiedendo loro di disperdersi e obbedire alla legge: “Invito anche i cittadini che si sono riuniti a mostrare capacità di controllo il più possibile, a disperdersi pacificamente e non sfidare la legge”. Questa è la prima reazione ufficiale delle autorità alle ultime proteste contro la controversa legge sull’estradizione in Cina.



Scopri di più da WHAT-U

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Scopri di più da WHAT-U

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY