L’UE ha registrato un avanzo commerciale con il Canada (il che significa che ha esportato più di quanto importato) dal 2008 al 2010. Si è trasformato in un deficit commerciale nel 2011 e poi è tornato ad essere un surplus nel 2012, raggiungendo i 10 miliardi di euro nel 2018.

Le esportazioni dell’UE verso il Canada erano dominate da “macchinari e veicoli”, “prodotti chimici” e “altri beni manufatti”, che insieme rappresentavano l’81% delle esportazioni dell’UE in Canada. Le stesse categorie rappresentavano quasi la metà delle importazioni dell’UE dal Canada (45%). Ad un livello più dettagliato, in termini di valore, “automobili e veicoli a motore” erano il prodotto più esportato dell’UE in Canada, mentre “oro non monetario” era il principale prodotto importato nell’UE dal Canada.


Regno Unito e Germania: principali operatori commerciali con il Canada tra gli Stati membri
Tra gli Stati membri, il Regno Unito era il principale importatore di merci dal Canada (12 miliardi di euro), mentre la Germania era il principale esportatore di merci verso il Canada (10 miliardi di euro) ) nel 2018.


        
Translate »
error: Content is protected !!