[gtranslate] FERRAGNI AL FESTIVAL DEL CINEMA DI VENEZIA PRESENTA UN DOCUMENTARIO SULLA SUA VITA - WHAT-U

di Patrizia Sala

Alla 76a edizione dell’imminente Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, che quest’anno si terrà dal 28 agosto al 7 settembre, sul red carpet ci sarà pure lei, Chiara Ferragni, tra le influencer più seguite, soprattutto da un target molto giovane, quelli della Generazione Z, tanto per intenderci, i Centennials noti anche come iGen, Post-Millennials, Plurals, nati dal 1995 fino al 2010, che non perdono una virgola o quasi di quello che fa l’affascinante smartphone screen woman. Per Chiara sarà un appuntamento importante perché non soltanto presenterà un docufilm sulla sua vita, in lavorazione dallo scorso anno, ma celebrerà anche il decimo anniversario della sua piattaforma digitale “The Blonde Salad” .

Chiara Ferragni – Unposted“, un nome un programma, è il documentario, incluso nella categoria “Sconfini”, che verrà presentato il 4 settembre. Com’era immaginabile la Ferragni ha immediatamente condiviso la notizia con i suoi 17 milioni di follower su Instagram, pubblicando una foto di un passato sul red carpet del Festival del Cinema di Venezia affiancato da una lunga didascalia dove si legge: “Ragazzi: sto quasi piangendo di felicità per annunciare che il il docu-film sulla mia vita sarà presentato al festival del cinema di Venezia 2019 . Grazie @elisamoruso per aver diretto questo film e aver realizzato il sogno della mia infanzia ❤ Non potrei essere più entusiasta di vederlo! ”

L’influencer ha anche invitato i fan a seguire l’account Instagram dedicato appena lanciato @chiaraferragniunposted, che ha raggiunto oltre 30.000 follower in meno di sei ore.

Visualizza questo post su Instagram

GUYS: I’m almost crying for happiness to announce that the docu-film about my life will be presented at the 2019 Venice film festival ??? Thank you @elisamoruso for directing this film and making my childhood dream come true ❤️ I couldn’t be more excited for you to see it!⁣ Follow @chiaraferragniunposted for all the updates and thank you @labiennale for believing in this amazing project #ChiaraFerragniUnposted ⁣ “Chiara Ferragni – Unposted” sarà nella Selezione Ufficiale – Sezione Sconfini durante la 76 Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica di Venezia. ⁣ Chiara Ferragni si racconta o meglio affida il suo racconto ad uno sguardo femminile, sensibile nel descrivere la psicologia dei suoi personaggi e completamente lontano dal mondo della moda e dei social ma senza pregiudizi nei confronti di questi e soprattutto di Chiara, quello della regista Elisa Amoruso.⁣ Chiara Ferragni cercava per il suo docufilm un regista che fosse donna, italiana e che avesse le doti per documentare il suo lato più vero, più puro e magari più segreto, legato a tanti altri aspetti e momenti della sua vita. E’ così è stato sin dal primo incontro tra Chiara ed Elisa.⁣ Elisa Amoruso è riuscita attraverso il suo obiettivo da regista donna ad instaurare con Chiara un rapporto così profondo, una vera e propria “alchimia” che porta alla nascita di questo progetto che racconta, per la prima volta attraverso il cinema, un percorso terapeutico di apertura,di scoperta e di confronto sincero. ⁣ Il titolo di questo docufilm “Chiara Ferragni, Unposted”, rivela il suo punto di vista, intimamente e diversamente da come solitamente lo condivide attraverso i social, affrontando argomenti mai trattati prima e che sveleranno una Chiara Ferragni mai vista fino ad oggi #ChiaraFerragniUnposted

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

Post di Instagram di Chiara Ferragni.  @chiaraferragni

La Ferragni ha poi pubblicato una serie di storie Insta per manifestare la sua soddisfazione e ringraziare i partner e le aziende che l’hanno supportata nella realizzazione di quella che lei ha definito “Una così grande pietra miliare per la mia carriera”. Diretto da Elisa Amoruso, il docufilm esplora la vita privata e professionale di Chiara, mostrando il ruolo che ha avuto nella rivoluzionaria rivoluzione digitale nell’ultimo decennio.

Pare che molti volti nuovi della moda, tra cui Donatella Versace, Diane von Furstenberg e Maria Grazia Chiuri, compaiano nel documentario, oltre a professori accademici, sociologi e alcuni seguaci della Ferragni. Chiara ha iniziato a girare il documentario l’anno scorso, durante il suo matrimonio a Noto, in Sicilia e poi le riprese sono proseguite successivamente, ossia quando l’influencer ha partecipato alle settimane della moda di New York, Milano, Parigi e mentre visitava la sua città natale di Cremona.

Dal red carpet di Venezia il documentario di Chiara dovrebbe poi essere proiettato il 16 settembre a Milano, alla vigilia della settimana della moda.



Scopri di più da WHAT-U

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Scopri di più da WHAT-U

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY