•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  

di Susie Clotter

Per Harry e Meghan dopo che si sono assicurati un accordo Netflix da 75 milioni di sterline, è arrivato il momento della resa dei conti con il Regno Unito che tanto hanno bistrattato. Il debito che avevano con i contribuenti britannici per i 2,4 milioni di sterline utilizzati per ristrutturare la loro casa Frogmore Cottage a Windsor nel Berkshire, finora pagato a rate di 18.000 sterline al mese, è stato totalmente saldato. Per buona pace di chi sollecitava il pagamento del Sovereign Grant.

La scorsa notte, un portavoce della coppia ha detto: ‘Un contributo è stato dato alla Sovereign Grant dal Duca di Sussex. Questo contributo, originariamente offerto dal principe Harry, ha completamente coperto i costi di ristrutturazione necessari di Frogmore Cottage, una proprietà di Sua Maestà la Regina, che rimarrà la residenza britannica del duca e della sua famiglia.”  Il portavoce ha chiarito che i Sussex continueranno a utilizzare la proprietà di Windsor, per la quale continueranno a pagare un affitto “commerciale” non divulgato.

Quando la coppia ha deciso di fare un passo indietro dai loro ruoli reali e di vivere in America c’era chi sosteneva che il Principe Carlo avesse offerto loro un contributo finanziario privato per aiutarli durante il loro primo anno di assenza di circa 1 milione di sterline. Ma queste voci sono state definite un semplice gossip visto che fonti vicino alla casa reale hanno detto che Harry e Meghan “Non stavano ricevendo supporto in alcun modo o forma da nessuna persona esterna diversa da loro”. In realtà il principe Carlo continuerà a pagare per il mantenimento di suo figlio e sua nuora per i primi 12 mesi della loro nuova vita con i suoi fondi privati, non con il Ducato di Cornovaglia. Ma è chiaro che questo denaro non verrà utilizzato per la loro protezione.

Ora i duchi del Sussex l’unico debito che hanno è quello per l’acquisto della loro mega-dimora a Montecito, a Santa Barbara, costata 11 milioni di sterline con nove camere da letto e 16 bagni per la quale hanno sottoscritto un mutuo di 7,5 milioni di sterline.

E sul fronte sicurezza

Lo scorso marzo, Harry e Meghan hanno concordato di pagare personalmente il costo della loro sicurezza, che pare costi alla coppia circa 4 milioni di sterline l’anno. Secondo quanto riferito, il loro personale di sicurezza sarà composto da ex soldati SAS al costo di 400 sterline per operatore al giorno.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
Translate »
error: Content is protected !!