[gtranslate] POPPY DELEVIGNE COMPLEANNO SPECIALE COL PRINCIPE CONSTANTINE ALEXIOS DI GRECIA E DANIMARCA - WHAT-U

Se è iniziato un amore oppure no nessuno lo sa per certo, anche se c’è chi dice che oramai la notizia sia confermata seppur solo ufficiosamente al momento, vero è che il 3 maggio scorso alla festa di compleanno di Poppy Delevingne, sorella maggiore di Cara Delevingne celebrata al Loosie’s all’interno dell’hotel Moxy Lower East Side a New York Citytra, tra Poppy e il principe Constantine Alexios di Grecia e Danimarca, era evidente un’intesa davvero molto particolare. Tra i tanti ospiti presenti all’esclusivo party c’erano Gigi Hadid, Derek Blasberg, Edward Enninful, Amber Valletta e Georgia Fowler. Poppy, che ha compiuto 37 anni, sembrava “estasiata” di avere al suo fianco il giovane cavaliere Constantine (tra i due c’è una differenza di età di 13 anni).

“Tutti erano in pista, Gigi compresa, fino a poco dopo le 3 del mattino”, ha rivelato una fonte. “La festa è stata così privata e intima che tutti sentivano di potersi scatenare e dopo avere soffiato sulle candeline della torta, Poppy ha brindato facendo assaggiare ai suoi amici il nuovo rosé della sua linea di prosecco che ha lanciato con le sue sorelle, Cara e Chloe Delevingne, nel 2020. Entrambi i suoi fratelli erano assenti alla festa per motivi sconosciuti, anche se Cara, 30 anni, era appena stata in città per partecipare al Met Gala del 2023 due giorni prima. Page six scrivendo in anteprima la notizia ha precisato che Poppy e Constantine, si sono conosciuti sette mesi fa, nel corso di uscite organizzate dal gruppo di amici che hanno in comune. La prima volta che la coppia è stata vista tenersi per mano mentre era fuori per una passeggiata a Londra era a febbraio. Poi è seguita la foto di Poppy pubblicata sul profilo Instagram di Constantine che per molti si è trasformata in una prova inconfutabile.  



Scopri di più da WHAT-U

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Scopri di più da WHAT-U

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY