[gtranslate] IL CEO DELLA DISNEY BOB IGER FA IL MEA CULPA PER IL FLOP DI THE MARVELS - WHAT-U

Il CEO della Disney, Bob Iger al DealBook Summit del New York Times intervistato dalla CNBC ha parlato del flop al botteghino di The Marvels  un brutto colpo che però ha ammesso che non è stata una sorpresa, ma il risultato dell’eccesso di produzione di sequel della Disney  il cui aumento è iniziato in concomitanza con   l’inizio della pandemia. Che è stato il periodo in cui  si è celebrato il lancio dello streamer Disney+. Quanto ha incassato il sequel diretto da Brie Larson? Solo 77 milioni di dollari al botteghino nazionale e 187 milioni di dollari in tutto il mondo. Di fatto si tratta del più grande flop finora registrato nell’universo cinematografico Marvel e si preannuncia come il primo titolo dell’MCU.

The Marvels è stato girato durante il Covid”, ha spiegato il CEO, “quando non c’era molta supervisione sul set, ossia non erano presenti quei dirigenti [che] di prassi controllano davvero tutto ciò che  viene fatto giorno dopo giorno dopo giorno”. Il flop di “The Marvels” segue altri film Disney poco performanti di quest’anno come “Ant-Man and the Wasp: Quantumania” e “Indiana Jones e il quadrante del destino”. Come riportato da Variety all’inizio di questo mese , il 2023 sarà ricordato come l’anno di uno dei più grandi flop della Disney. Un triste epilogo la cui parabola discendente è iniziata nel 2019 quando il colosso americano ha incassato solo sette miliardi di dollari per “Avengers: Endgame” e “Il Re Leone”.

“Non sono sicuro che un altro studio riuscirà mai a raggiungere alcuni dei numeri che abbiamo raggiunto noi”, ha detto Iger alla conferenza stampa. “Eravamo abituati al fatto che se un film non avesse incassato un miliardo di dollari al botteghino globale, saremmo rimasti delusi. Oggi questo standard è incredibilmente elevato e bisognerebbe diventare più realistici”. Come dire, inutile testarsi sui numeri dei tempi d’oro, bisogna cambiare paradigma. Parlando più in generale della produzione Disney, Iger ha aggiunto: “Non voglio scusarmi per aver realizzato dei sequel. Alcuni di loro sono andati straordinariamente bene e sono stati anche dei buoni film. Penso però che dovrebbe esserci un motivo ancora più importante per realizzarli e bisognerebbe avere sempre una bella storia. Che regga. The Marvels è stato un flop nell’immediato tenuto conto che ha registrato 47 milioni di dollari al botteghino nazionale. Prima di quell’apertura, il debutto peggiore apparteneva a L’incredibile Hulk del 2008 (55,4 milioni di dollari), presentato agli albori del MCU. 

fonte: IMDb


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY