[gtranslate] TRUMP: STOP ALLO SHUTDOWN FINO AL 15 FEBBRAIO - WHAT-U

Dopo un mese di fermo, Il presidente Donald Trump in queste ore ha annunciato di avere raggiunto un accordo per riaprire il governo federale.

«Sono molto orgoglioso di annunciare che oggi abbiamo raggiunto un accordo per porre fine alla chiusura e riaprire il governo federale», ha detto Trump in un commento dal Rose Garden.

«Come tutti sanno, ho un’alternativa molto potente ma non ne farò uso in questo momento», ha detto Trump.

L’accordo stretto tra la Casa Bianca e i negoziatori del Congresso purtroppo non mette definitivamente la parola fine ai disagi che il Paese ha dovuto sopportare per un mese, ma offre l’opportunità a tutti di prendersi una pausa di 3 settimane per riflettere. Per Trump sempre sul solito argomento, il muro, che attualmente è l’obiettivo gli sta più a cuore.

Così tanto a cuore che sono molti coloro che in queste ore ipotizzano che dietro questo accordo segreto non ci sia una semplice temporanea resa del Presidente, ma un accordo finanziario per la costruzione del muro.

Che cosa accadrà se Trump non raggiungerà un accordo?

I legislatori avranno tre settimane per raggiungere un accordo di finanziamento del muro di confine che tanto vuole Trump.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY