NASCE L’ASSOCIAZIONE ALDA MERINI PER CONTINUARE A DIFFONDERE LE SUE OPERE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

la poetessa Alda Merini
ph. archivio famiglia

di Matteo Bignami

In occasione del decennale della morte della poetessa Alda Merini, la cui morte è avvenuta l’1 novembre 2009, per iniziativa delle figlie della poetessa Emanuela, Flavia e Simona, si è inaugurata ieri l’Associazione Culturale senza scopo di lucro Alda Merini, il cui scopo è e sarà quello di “promuovere, tutelare, approfondire e diffondere la figura e l’opera” della Merini. Un’iniziativa importante per il mondo della cultura, che ha avuto il via esattamente 8 anni dopo (N.d.R. 21 marzo 2011), l’apertura di ”Casa Merini. Atelier della parola giovane“, che si trova nell’ex tabaccheria comunale di via Magolfa, a Milano.

ph. Nicoloro Giuseppe
21 marzo 2011. Ecco la foto di una stanza di ”Casa Merini. Atelier della parola giovane“. Nella palazzina a due piani di via Magolfa, a Milano, che fu una tabaccheria comunale, la Casa-museo ripercorre con foto, pannelli e stralci dei suoi scritti la vita della poetessa. Inoltre è stata ricostruita la camera da letto della poetessa con tutti i suoi effetti personali. Il salone al piano terra è un luogo di incontri, dibattiti e corsi per giovani poeti

Nel Consiglio Direttivo, oltre alle eredi, socie fondatrici, la presidente Marina Bignotti, per molti anni collaboratrice di Vanni Scheiwiller, amica ed editor di Alda Merini, la giornalista Cinzia Boschiero e lo scrittore Paolo Recalcati. Al Consiglio Direttivo si affiancherà anche un Comitato scientifico formato, tra gli altri, da Ambrogio Borsani, scrittore e direttore della rivista di libri rari Wuz, oltreché insegnante di Teoria e Tecniche delle Comunicazioni di Massa all’Università Orientale di Napoli, Alberto Casiraghi, noto anche col cognome Casiraghy, è un editore, aforista e illustratore, Nicola Crocetti, grecista, traduttore, giornalista ed editore, Paolo Di Stefano, scrittore, Renato Minore, giornalista, scrittore e poeta italiano, Vincenzo Mollica, giornalista e scrittore, Mauro Novelli, professore associato di Letteratura Italiana Contemporanea presso l’Università Statale di Milano e Luisella Veroli, scrittrice. In occasione del decennale della morte, l’Associazione si farà promotrice di alcune iniziative tra cui un Convegno, organizzato in autunno in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano e dedicato all’opera e personalità di Alda Merini.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall’articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall’articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall’articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l’offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.

FOLLOW US
Ultimi articoli