it Italian
ar Arabicbg Bulgarianca Catalanzh-CN Chinese (Simplified)cs Czechda Danishen Englishtl Filipinofi Finnishfr Frenchde Germanhaw Hawaiianhi Hindiit Italianja Japaneseko Koreanpt Portugueseru Russiansk Slovaksl Slovenianes Spanishta Tamilth Thai
MASTANDREA PREMIATO COME REGISTA - WHAT-U

“Questo è il mio primo film, io sono un attore quindi essere premiato come regista mi sembra davvero molto. Oggi è un giorno molto importante in Italia e dedico questo film a tutti gli italiani che non si arrendono e che resistono”, ha detto Valerio Mastandrea nel ricevere il Premio Silver George, per la migliore Regia al 41/o Festival Internazionale di Mosca per la sua opera prima, “Ride”.

La Giuria Internazionale era presieduta dal regista Kim Ki-duk e composta dalla sceneggiatrice Valia Santella, il regista turco Semih Kaplanoglu, l’attrice russa Irina Apeximova e l’attrice finlandese Maria Jarvenhelmi. La delegazione italiana era composta oltre che da Mastandrea e dalla protagonista di RideChiara Martegiani, da Valerio Mieli a Mosca per presentare Ricordi? fuori concorso e da Gina Gardini, che ha presentato l’anteprima russa di Gomorra 4, di cui sono stati proiettati i primi due episodi.

In concorso cortometraggi, “Frontiera” di Alessandro Di Gregorio, recente vincitore dei David. Accanto alla selezione contemporanea che comprendeva anche “Dafne” di Federico Bondi e “La paranza dei bambini” di Claudio Giovannesi, il Festival ha organizzato un’ampia retrospettiva dedicata al cinema di impegno civile e politico, con film di Francesco Rosi, Elio Petri e Damiano Damiani. (G.V)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!