MEGHAN SUPER STAR ALLA PARATA DELLA REGINA - WHAT-U

Meghan Markle, duchessa di Sussex
(Immagine: PA)

di Mary McCarthy

Si sta per concludere la solenne parata “The Trooping the colour” ossia i tradizionali festeggiamenti per il compleanno della Regina, che in realtà seppure compia gli anni ad aprile, per tradizione vengono sempre festeggiati a giugno. Non per decisione della regina Elisabetta ma per una tradizione che dal 1748, ossia da quando il re Edoardo VII non volle festeggiare il suo compleanno a novembre perché faceva troppo freddo e decise di spostare i festeggiamenti per il compleanno a giugno, si ripete ogni anno.

Meghan Markle con Harry
(Immagine: PA)

Gli sguardi erano tutti puntati su Meghan Markle che oggi ha fatto la sua prima apparizione pubblica dalla nascita del figlio Archie Harrison. La duchessa del Sussex, moglie del principe Harry, sebbene sia ancora dispensata dagli impegni pubblici per la maternità, non ha voluto mancare a un evento così importante al quale hanno preso parte molti esponenti della casa reale, lasciando il piccolo Archie, alle cure della baby-sitter. Elegantissima ha sfoggiato un modello Givenchy blu scuro con un cappello, una clutch blu pavone e orecchini con taglio smeraldo ed è apparsa molto rilassata mentre viaggiava lungo il Mall in una carrozza trainata da cavalli, seduta accanto a Harry.

ph. Kate Middleton
(Immagine: PA)

Kate invece ha indossato orecchini Bahrain Pear Drop, che pare abbia avuto in prestito dalla regina. E la regina Elisabetta? The Queen è arrivata sorridente con un look total white.
 I festeggiamenti sono iniziati alle 10 con lo sparo di 41 cannoni. Oltre 1400 soldati (N.d.R. uno si è purtroppo infortunato cadendo da cavallo) e centinaia di guardie. Verso le 13:00, una selezione di velivoli prenderà il volo per concludere la cerimonia.

ph Royal Channel

Il significato di “Trooping the Colour”

“Trooping the Colour” è uno dei più antichi reggimenti dell’esercito britannico. Perché questo nome? Perché i “colori”, venivano usati per aiutare le truppe a identificare rapidamente la loro unità sul campo di battaglia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!