[gtranslate] DALAI LAMA CRITICA TRUMP E SU UN POSSIBILE SUCCESSORE DONNA DICE "SI PURCHÉ SIA ATTRAENTE" - WHAT-U

Il Dalai Lama

Il Dalai Lama nel 2016 aveva detto di “non avere preoccupazioni” riguardo al presidente Trump, ora invece non perde occasione per biasimarlo per “la sua mancanza di principi morali”. Intervistato dalla Bbc, il leader buddista tibetano sollecitato ripetutamente su Trump ha risposto: “Quando è divenuto presidente, egli ha inneggiato all’America first. E questo è sbagliato”. Poi, a proposito dell’immigrazione il Dalai Lama ha detto di essere “triste per i bambini” ritratti al confine fra Messico e Usa. Anche sul fronte dei cambiamenti climatici il il leader buddista tibetano ha criticato il ritiro di Washington dall’accordo di Parigi affermando che “l’America dovrebbe assumere una responsabilità globale”.

Riservando comunque parole di sostegno nei confronti del vicepresidente Mike Pence e di tutti quei politici del Congresso, Democratici e Repubblicani, che sostengono la causa del Tibet contro una Cina cui non risparmia stoccate polemiche. Infine sul ruolo delle donne, il leader buddista tibetano ha ripetuto un concetto controverso già espresso in passato: “Se verrà una donna Dalai Lama, dovrà essere attraente”. Ovviamente bella non solo fuori. (N.B.)



Scopri di più da WHAT-U

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Scopri di più da WHAT-U

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY