LA MAY DIFENDE IL SUO AMBASCIATORE - WHAT-U

Il premier britannico Theresa May

Theresa May prende le parti all’ambasciatore britannico negli Usa Kim Darroch, finito nel mirino di Donald Trump dopo le rivelazioni dei giudizi impietosi da lui espressi nei confronti del presidente degli Usa e il suo establishment. Lo scrive il the Guardian che dopo gli ultimi duri tweet del presidente Usa contro l’ambasciatore e contro la stessa May riporta il pensiero di Theresa May espresso dal portavoce di Downing Street: “Darroch continua ad avere il pieno sostegno del primo ministro Theresa May. E la May ha poi ribadito: “Abbiamo reso noto agli Stati Uniti quanto sia spiacevole questa fuga di notizie. Quanto trapelato non riflette la vicinanza e la stima con gli Usa. Allo stesso tempo”, ha concluso il premier uscente britannico, “abbiamo anche sottolineato l’importanza che gli ambasciatori siano in grado di fornire valutazioni oneste e non edulcorate della politica nei Paesi”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!