•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il dittatore nordcoreano Kim Jong-un

di Colin Anthony Groves

Il dittatore nordcoreano Kim Jong-un è “vivo e vegeto”, ha detto il consigliere coreano Chung-in Moon. Il suo assistente, ha detto a Fox news, che Kim dal 13 aprile sta vivendo un periodo di convalescenza nella zona di Wonsan”. Anche il consigliere di politica estera Chung-in Moon continua a dire fermamente convinta che il dittatore non sia morto anche se Kim non si vede pubblicamente dall’11 aprile, ossia da quando ha partecipato a una riunione di lavoro. La Corea del Nord non ha mai detto chi potrebbe prendere il posto di Kim in caso di morte, anche perché lui finora a parte qualche inciampo passeggero non ha mai avuto seri problemi di salute. Molti hanno già detto che tra i probabili successori potrebbe esserci la sorella Kim Yo-Jong.

Il vice direttore della televisione satellitare di Hong Kong (HKSTV) Shijian Xingzou, che ha 5 milioni di follower sui social media cinesi Weibo ed è anche nipote del ministro degli esteri del Paese, ieri aveva detto che una “fonte molto affidabile” le aveva riferito che Kim, era morto. Il treno lungo 250 metri che il dittatore di prassi usa per muoversi, secondo il sito Web di notizie 38 Nord, è stato visto fino al 23 aprile, (N.d.R. da immagini satellitari) vicino al suo complesso turistico di Wonsan. Mentre il jet privato di Kim, usato spesso per viaggi a Wonsan, al momento si trova sempre fermo sulla pista di Pyongyang, secondo quanto riferito dall’emittente sudcoreana SBS.

Il complesso di Wonsan comprende nove grandi pensioni e un centro ricreativo, oltre a un poligono di tiro e un molo coperto che si ritiene essere per uno yacht. Al centro del parco si trova un grande edificio che è stato costruito poco dopo che Kim Jong Un è salito al potere. Il senatore statunitense Lindsey Olin Graham, influente consigliere politico di Trump ha detto: “Se questo ragazzo è morto, spero che la prossima persona che subentrerà lavorerà con il presidente Trump per rendere la Corea del Nord un posto migliore per tutti”. “Dato che è percepito come una divinità nel suo Paese, la sua morte potrebbe essere tenuta nascosta per mantenere la sicurezza in tutto il paese”, ha aggiunto il funzionario. 

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha minimizzato le notizie secondo cui Kim era gravemente malato il 23 aprile. Penso che il rapporto non sia corretto”, ha detto il presidente degli Stati Uniti ai giornalisti, ma non ha risposto quando gli è stato chiesto se aveva avuto contatti diretti con i funzionari nordcoreani. “Abbiamo buoni rapporti con la Corea del Nord, buoni rapporti con Kim Jong Un e spero che stia bene”, ha aggiunto Trump. “Stiamo monitorando molto attentamente la situazione, il Pentagono continua a monitorare da vicino la situazione”, ha aggiunto il segretario di Stato americano, Mike Pompeo, lasciando anche intendere che le speculazioni sulla salute di Kim potrebbero non essere completamente infondate.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Translate »
error: Content is protected !!