•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

ph.What-u.com

di Pamela Alibrandi

Risponde Luca Chezzi, Affiliato Tecnocasa Repubblica San Marino

  1. Può farci il punto sulla domanda e l’offerta a San Marino?

La domanda immobiliare è costituita essenzialmente da giovani coppie o famiglie alla ricerca della prima casa con un budget che oscilla tra 180.000 e 250.000 €.

  • Quali sono gli immobili più richiesti?

I trilocali.

  • Tempi di vendita?

Dai 6 ai 12 mesi.

  • Tipologia e qualità dell’offerta?

Molti appartamenti (soprattutto trilocali) e qualche soluzione semi-indipendente come ville bifamiliari o villette a schiera. I prezzi? Per gli appartamenti si oscilla dai 160 ai 250.000€, per le ville i prezzi partono dai 250.000€.

  • Dove conviene acquistare e perché?

Per i residenti l’imposta di registro è più bassa che in Italia (0,40% per la prima casa e 6,40 se si acquistano altre case)

Ci sono due modi di interpretare l’investimento immobiliare: comprare nei castelli secondari come Chiesanuova, Faetano, Montegiardino per potersi permettere soluzioni più grandi e costi minori oppure scegliere i castelli più serviti come Serravalle, Borgo Maggiore o Domagnano appunto per avere tutti i servizi a disposizione e perché la richiesta è più importante in caso di vendita.

  • Sul fronte tassazione San Marino offre un regime fiscale competitivo. Quali i vantaggi per chi compra casa lì? Si deve avere l’obbligo di residenza?
ph.What-u.com

Per gli stranieri ci sono 3 possibilità di acquistare casa a San Marino:

  1. Residenza Elettiva: con un investimento su un immobile residenziale di un minimo di € 500.000,00 si può ottenere la residenza sammarinese
  2. Residenza legata agli imprenditori: per avere la residenza in Repubblica di san Marino, oltre a un piano occupazionale, si devono investire almeno 75.000 € in un immobile di qualsiasi tipologia
  3. Casa Vacanza: si può comprare senza limite di spesa e con un’imposta del 9,50 % sul valore del compravenduto, tuttavia in questo caso non si può eleggere qui il domicilio
  4. Residenze a frontalieri che hanno lavorato a San Marino da almeno 15 anni
  • Come ha affrontato la pandemia e quali sono le sue prospettive per la riapertura?

Come molti colleghi abbiamo continuato a lavorare da casa migliorando la presentazione degli immobili, sia per quanto riguarda il sito sia per la parte social, mantenendo una costante vicinanza con la nostra clientela tramite contatti telefonici e l’invio di E-mail con la descrizione dei molteplici servizi che offriamo. Per la riapertura rimaniamo positivi e fiduciosi pronti a riprendere la quotidianità con più grinta e professionalità di prima.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Translate »
error: Content is protected !!