QANTAS CERCA MANAGER PER LAVORI DI FACCHINAGGIO - WHAT-U

ph. Epa/Joel Carrett

La mancanza di personale di terra, che sta causando il caos negli aeroporti di tutto il mondo, ha spinto la compagnia aerea australiana Qantas a cercare almeno 100 volontari per farli lavorare negli aeroporti di Sydney e Melbourne. Con quali compiti? Oltre a quelli dirigenziali anche quelli di carico e scarico dei bagagli e guida di veicoli per spostare i bagagli negli aeroporti. Nell’annuncio Qantas specifica che i candidati devono essere in grado di sollevare e spostare valigie che pesano fino a 32 kg.

Il direttore operativo della compagnia aerea, Colin Hughes, ha detto che “le persone che risponderanno all’EOI verranno addestrate e inserite nel settore della rampa negli aeroporti di Sydney e Melbourne. “Queste persone sosterranno i nostri partner di assistenza a terra, che gestiscono l’operazione Qantas, per un periodo di tre mesi da metà agosto”. Hughes ha poi aggiunto: “Non ci si aspetta che qualcuno scelga questo ruolo a tempo pieno”.

Durante il lockdown almeno 1.600 addetti ai bagagli sono stati licenziati e il servizio è stato affidato a terzisti, una decisione che il tribunale federale ha dichiarato illegale. Ma Qantas ha promesso di impugnare la decisione. La compagnia aerea un tempo molto apprezzata si è scusata dopo avere ricevuto numerose lamentele da parte di passeggeri frustrati per l’eccesso di voli in ritardo e cancellati, oltre che per le lunghe code negli aeroporti. Oltre che per i bagagli smarriti. Qantas spera di risolvere i problemi riducendo i voli nel prossimo mese e assumendo più personale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!