[gtranslate] IL FASHION FREAK SHOW DI JEAN PAUL GAULTIER SBARCA ALL'ARCIMBOLDI DI MILANO - WHAT-U

Eccentrico, scandaloso, provocatorio, esuberante e divertente come sempre, lo straordinario spettacolo di Jean Paul Gaultier, Fashion Freak Show, che racconta la vita del genio della moda in un musical, ora in tournée mondiale, arriverà a Milano al Teatro Arcimboldi Milano dal 7 al 24 marzo 2024. Dopo il successo del debutto a Parigi nel 2019 al Folies Bergère, questo spettacolo è stato ripensato per l’iconico Roundhouse di Londra, dove lo show è andato in scena per sei settimane nell’estate del 2022. Attori, ballerini e artisti circensi salgono sul palcoscenico per interpretare creature e personalità stravaganti, passionali, talvolta esagerate, sgarbate, sexy e impertinenti, sullo sfondo un gigantesco videowall, una parte fondamentale della produzione è costituita dalle storie di guest star speciali, tra cui alcuni sostenitori e amici di lunga data di Gaultier.

play-sharp-fill
play-sharp-fill

Rossy de Palma interpreta l’implacabile maestra del giovane Gaultier, che nutre segrete fantasie di moda, mentre Catherine Deneuve legge i nomi che Gaultier dava alle creazioni della sua favolosa sfilata di alta moda maschile dei primi anni Novanta. Autore, regista e costumista, Gaultier guarda ai nostri tempi in modo stravagante e tenero, e invita dietro le quinte del suo mondo fatto di eccessi, poesia e magia. Dall’infanzia agli inizi della carriera, dalle più grandi sfilate alle notti sfrenate a Le Palace o a Londra, Gaultier condivide il suo diario dei tempi e rende omaggio a coloro che lo hanno ispirato nel cinema (Pedro Almodovar, Luc Besson), nella musica (Madonna, Kylie Minogue, Myléne Farmer) e nella danza (Régine Chopinot, Angelin Prejlocaj). Accanto a lui hanno collaborato i migliori professionisti: l’attrice, sceneggiatrice e regista Tonie Marshall, che ha diretto con lui lo spettacolo, e la coreografa Marion Motin (Madonna, Christine and the Queens, Stromae, Resiste The Musical). Dalla disco al funk, dal pop al rock e alla new wave e al punk, Fashion Freak Show propone una playlist esplosiva di successi che hanno ispirato l’artista nel corso della sua vita. Più di 80 costumi di scena, 40 performers, le iconiche musiche di Nile Rodgers degli Chic, unica tappa italiana, dopo Parigi, Tokyo, New York e Londra, un racconto straordinario e indimenticabile.



Scopri di più da WHAT-U

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Scopri di più da WHAT-U

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY