•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ecco il saluto preventivo gomito a gomito del presidente Donald Trump prima della conferenza stampa sul Coronavirus che si è tenuta nel Rose Garden della Casa Bianca, venerdì 13 marzo 2020, a Washington. 
(Foto AP / Evan Vucci)

Donald Trump ha deciso di sottoporsi al test per verificare se è stato contagiato dal Coronavirus. “Non ho detto che non mi sarei sottoposto al test”, ha sottolineato oggi, “ma solo che non lo ritenevo necessario perché non sono mai stato in una zona a rischio”. Trump ha anche spiegato che la sua decisione non era giustificata dal fatto di avere avuto contatti con una persona contagiata dal virus, ma l’aveva presa solo a scopo preventivo, dietro suggerimento dei medici della Casa Bianca. “Penso che lo farò comunque”. ha dichiarato oggi. “Stiamo elaborando un programma”, ha detto, senza però precisarne le tempistiche.

Trump durante il briefing con la stampa nel Rose Garden oggi venerdì 13 marzo, nel corso del quale ha dichiarato lo stato di emergenza nazionale sul Coronavirus

All’inizio di questa settimana Trump aveva più volte dichiarato di non volersi sottoporre al test perché non aveva sintomi. Oggi durante la conferenza stampa nel Giardino delle Rose ha dichiarato di non conoscere Fabio Wajngarten, l’addetto stampa del presidente brasiliano. E a chi gli ha chiesto come si sentiva, Trump ha risposto: “Benissimo. Mi sento molto bene.’


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Translate »
error: Content is protected !!