[gtranslate] KATE MIDDLETON TOGLIE IL SEGRETO SULLA SUA SALUTE E RIVELA DI AVERE UN TUMORE CHE STA CURANDO CON LA CHEMIOTERAPIA - WHAT-U

Kate Middleton ha un tumore e si sta sottoponendo a una chemioterapia preventiva. La 42enne, principessa di Galles, ha scelto di rendere pubblica la sua malattia in un videomessaggio in cui ha spiegato che la diagnosi, arrivata dopo l’intervento chirurgico all’addome alla quale si era sottoposta, è stata “un enorme shock”. Il principe ”William e io abbiamo fatto tutto il possibile per elaborare e gestire la situazione in privato per il bene della nostra giovane famiglia”, ha spiegato Kate. I medici le hanno consigliato di sottoporsi a un ciclo di chemioterapia intensiva e lei, spiega, ha già iniziato la terapia. “Mi ci è voluto del tempo per riprendermi da un intervento chirurgico importante e poter iniziare il trattamento”, ha spiegato. “Ma, cosa più importante, ci è voluto del tempo per spiegare tutto a George, Charlotte e Louis in un modo che fosse appropriato per loro, e per rassicurarli che starò bene”, ha proseguito parlando da madre. “Come ho detto loro, sto bene e divento più forte ogni giorno concentrandomi sulle cose che mi aiuteranno a guarire; nella mia mente, nel mio corpo e nel mio spirito”, ha affermato.

Parlando del marito…

Parlando del marito, il principe William, Kate ha spiegato che averlo al suo fianco è stata una “grande fonte di conforto e rassicurazione”. Aggiungendo che allo stesso modo le è stato di conforto ”l’amore, il sostegno e la gentilezza che è stato mostrato da tanti di voi, significa molto per entrambi”. “Ma, cosa più importante, ci è voluto del tempo per spiegare tutto a George, Charlotte e Louis in un modo che fosse appropriato per loro, e per rassicurarli che starò bene”, ha proseguito parlando da madre. “Come ho detto loro, sto bene e divento più forte ogni giorno concentrandomi sulle cose che mi aiuteranno a guarire; nella mia mente, nel mio corpo e nel mio spirito”, ha affermato. Kensington Palace ha reso noto che la principessa del Galles ha iniziato a sottoporsi a chemioterapia alla fine di febbraio. Non si fa riferimento a dettagli relativi alla patologia, che non verranno resi noti. La principessa “ha diritto a privacy medica, come tutti”.

William riprenderà gli impegni ufficiali dopo Pasqua

Il principe William riprenderà i propri impegni ufficiali dopo le vacanze di Pasqua. A renderlo noto è Sky News, secondo cui il Principe di Galles ha vissuto con “incredibile frustrazione” le illazioni in rete “sfuggite ad ogni controllo” sulla moglie. Ora William è molto concentrato su Kate e sulla famiglia, rendono ancora noto i media.

Re Carlo orgoglioso di Kate

Il re è “così orgoglioso di Catherine per il coraggio di parlare come ha fatto”. Così Buckingham Palace ha diffuso la reazione di Carlo al videomessaggio di Kate, descritta come “l’amata nuora” del monarca. Il re, ha poi reso noto Buckingham Palace, è stato in stretto contatto con la principessa del Galles nelle ultime settimane, dopo il loro periodo in ospedale insieme. Sia il Re che la Regina “continueranno a offrire il loro amore e sostegno a tutta la famiglia in questo momento difficile”.

Gli auguri di Harry e Meghan

“Auguriamo buona salute e una pronta guarigione a Kate, e speriamo che sia in grado di guarire privatamente e in pace”. Così dagli Stati Uniti Harry e Meghan hanno inviato il loro augurio a Kate e alla sua famiglia dopo la diffusione del videomessaggio in cui la principessa annunciava di essere in cura per un tumore.

Sunak: “La principessa Kate ha dimostrato un enorme coraggio”

Il premier britannico Rishi Sunak ha espresso sostegno e vicinanza a Kate, lodandola per il coraggio avuto nel dichiarare pubblicamente la sua malattia. “I miei pensieri vanno alla Principessa del Galles, al Principe del Galles, alla famiglia reale e in particolare ai tre figli in questo momento difficile. La Principessa del Galles ha l’amore e il sostegno di tutto il Paese mentre prosegue la sua guarigione. Ha dimostrato un enorme coraggio con la sua dichiarazione oggi”. “Nelle ultime settimane – prosegue la dichiarazione del premier – è stata sottoposta a un intenso esame ed è stata trattata ingiustamente da alcuni settori dei media di tutto il mondo e sui social media. Quando si tratta di questioni di salute, come per tutti gli altri, le deve essere garantita la privacy per concentrarsi sulle cure e stare con la sua famiglia. So di parlare a nome dell’intero Paese nell’augurarle una guarigione completa e rapida e attendo di vederla di nuovo in azione quando sarà pronta”.

Tanti in preghiera a Westminster

Dall’abbazia di Westminster, dove Kate e William si sposarono nel 2011, il reverendo David Hoyle ha diffuso una dichiarazione in cui auspica che la Principessa del Galles “si senta sostenuta dall’amore che la circonda e trovi nuova speranza nelle preghiere che offriamo”.

Casa Bianca: “Tristi per Kate, le auguriamo una completa guarigione”

”Auguriamo alla Duchessa di Cambridge una completa guarigione”. E’ quanto ha dichiarato l’addetta stampa della Casa Bianca Karine Jean-Pierre. “Siamo incredibilmente tristi nel sentire la notizia” della diagnosi di tumore.



Scopri di più da WHAT-U

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Scopri di più da WHAT-U

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY