[gtranslate] KATE MIDDLETON RICOVERATA PER UN INTERVENTO ALL'ADDOME. POI TOCCHERÀ A RE CARLO PER RESEZIONARE LA PROSTATA - WHAT-U

Grande clamore per il ricovero della principessa del Galles.  Kate Middleton. Sebbene l’annuncio del suo intervento all’addome sia arrivato come un fulmine a ciel sereno, e a cose già fatte, come al solito allertato in primis la stampa britannica su eventuali retroscena secretati. In sunto nella nota ufficiale di Kensington Palace pubblicata ieri mercoledì 17 gennaio, anche su instagram, si legge: “Sua Altezza Reale la Principessa del Galles è stata ricoverata ieri alla London Clinic per un intervento chirurgico addominale programmato e resterà ricoverata per la degenza post-operatoria dai 10 ai 14 giorni. La principessa potrà dedicarsi di nuovo ai suoi compiti ufficiali dopo Pasqua”. Nel comunicato è stato poi spiegato che i motivi dell’intervento non sono stati resi noti nell’interesse e salvaguardia dei figli, il Principe Louis, la Principessa Charlotte e il Principe George. “La Principessa del Galles apprezza l’interesse che questa notizia susciterà. Spera che il pubblico capisca il suo desiderio di mantenere quanta più normalità possibile per i suoi figli; e il suo desiderio che le sue informazioni mediche personali rimangano private”, ha affermato il palazzo, promettendo di fornire ulteriori aggiornamenti quando possibile.

 Secondo la CNN il motivo dell’intervento chirurgico non sarebbe riconducibile ad alcuna patologia grave, quindi si esclude la presenza di tumori. L’unica cosa certa è che “una volta dimessa, la principessa del Galles dovrebbe riprendersi nella casa di Windsor”, sempre secondo la fonte reale. William, principe di Galles, sarà al fianco della moglie e dei figli durante la guarigione, ha detto la fonte reale. Poi sono state aggiunte anche le scuse per gli impegni rimandati. “La Principessa del Galles desidera scusarsi con tutti gli interessati per il fatto di dover posticipare i suoi prossimi impegni. Non vede l’ora di reintegrarne il maggior numero possibile, il prima possibile”, ha affermato il palazzo.

Kate, che ha festeggiato il suo 42esimo compleanno il 9 gennaio, non ha problemi di salute noti. È nota per essere in forma e in salute. La London Clinic, vicino a Regent’s Park nel centro di Londra, si descrive come il più grande ospedale privato indipendente del Regno Unito. Poco dopo che il ricovero di Kate è stato reso pubblico, Buckingham Palace ha rivelato che anche il re Carlo sarà ricoverato in ospedale la prossima settimana per cure per un ingrossamento della prostata. Buckingham Palace ha detto che il 75enne sarà sottoposto a una “procedura correttiva” e ha descritto le sue condizioni come “benigne”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY